Associazione Radicale Socialista Loris Fortuna   /  Statuto

Statuto dell'Associazione Radicale Socialista Loris Fortuna

Preambolo allo Statuto

La politica è pensiero e azione. La profonda crisi in cui si trovano i radicali e i socialisti è dovuta al fatto che, per vie diverse, profondamente diverse, entrambe queste forze hanno fatto decenni di azione senza adeguata attenzione al "pensiero", all'elaborazione teorica, alla divulgazione e alla cultura in genere.

________________

STATUTO dell’Associazione Radicale Socialista Loris Fortuna

Art. 1 "Associazione Radicale Socialista Loris Fortuna" è un’associazione senza fine di lucro, in nome della cultura e dell’azione politica di Loris Fortuna, radicale e socialista.
 
Art. 2 Scopi dell'Associazione sono lo studio della storia, l'elaborazione teorica e la divulgazione relativi alle culture politiche di:
• radicali (PR pannelliano e “galassia radicale”),
• socialisti (PSI).
 
Art. 3 L’Associazione si estinguerà nel momento in cui si sarà realizzato un mondo totalmente volontaristico e privo di ingiustizie sociali. In qualsiasi momento l'Assemblea può determinare lo scioglimento anticipato dell'Associazione.
 
Art. 4 È possibile iscriversi all’Associazione come soci aderenti o soci ordinari. Sono altresì previsti i soci onorari. Tra i soci, di qualsiasi tipo, ci chiamiamo “compagni”, come da tradizione radicale e socialista.
• Sono soci aderenti coloro che hanno mero interesse a seguire le iniziative e le attività.
• Sono soci ordinari coloro che intendono supportare in modo significativo l'attività dell'Associazione contribuendo per competenza e attività al perseguimento dei suoi fini.
• Sono soci onorari coloro che l’Assemblea vuole insignire di tale titolo per meriti nell’ambito degli interessi dell’Associazione.
 
Art. 5 I soci aderenti non sono tenuti al pagamento della quota annuale e non hanno alcun diritto elettorale. I soci ordinari sono tenuti al versamento della quota sociale annuale fissata dall'Assemblea e hanno diritto elettorale attivo e passivo nella stessa. I soci onorari hanno i medesimi diritti dei soci ordinari, ma sono esentati dal pagamento della quota sociale annuale.
 
Art. 6 L'Assemblea dei soci può essere ordinaria o straordinaria:
• L'Assemblea ordinaria viene convocata una volta all'anno.
• L'Assemblea straordinaria viene convocata su richiesta documentata e indicante l'ordine del giorno da parte di almeno 1/3 degli aventi diritto di voto o su iniziativa del Presidente.
L'Assemblea è validamente costituita con la presenza di almeno 3 degli aventi diritto di voto. L'Assemblea delibera a maggioranza dei presenti dotati di diritto di voto. Ogni socio ordinario o onorario ha diritto ad un voto. Non è ammesso il voto per delega. L'Assemblea è presieduta dal Presidente, con l'assistenza del Segretario e del Tesoriere. L'Assemblea elegge il Presidente, il Segretario e il Tesoriere.
 
Art. 7 Il Segretario rappresenta l’Associazione all’esterno, adotta i provvedimenti e le iniziative necessarie per conseguire gli scopi di cui all’articolo 2 e convoca l’Assemblea ordinaria. Il Tesoriere rappresenta l’Associazione in tutte le attività economico-finanziarie, è responsabile della gestione amministrativa dell’Associazione e gestisce i suoi conti economico-finanziari. Il Presidente presiede l’Assemblea e convoca l’Assemblea straordinaria.
 
Art. 8 La partecipazione all'Associazione implica l'adesione allo Statuto.
 
Art. 9 Eventuali modifiche o integrazioni al presente Statuto dovranno essere approvate dall'Assemblea con la maggioranza dei soci presenti aventi diritto di voto.
 
Art. 10 Non sono previste misure disciplinari nei confronti dei soci.